Logo Hari ©

L’associazione

Logo Hari ©

Perché un'associazione culturale

All'inizio della nostra avventura ci siamo a lungo interrogati su quale fosse la forma giuridica più adatta al progetto che avevamo in mente.

Abbiamo scelto l'Associazione culturale senza scopo di lucro perché rispecchia appieno la nostra filosofia: una realtà aperta, di confronto costante con i soci (che sono anche i nostri lettori) e in cui gli eventuali utili siano reinvestiti nel progetto.

Ogni anno incontriamo i nostri soci, e non solo per l'approvazione del bilancio. Ragioniamo sul merito dei temi trattati su L'Ora del Pellice, rendiamo loro conto delle attività dell'associazione, ascoltiamo ogni eventuale critica e perplessità. Sono momenti intensi, a tratti faticosi ma molto gratificanti, dai quali usciamo arricchiti e pronti a fare meglio.

E per questo non smetteremo mai di ringraziare chi ci segue e ci sostiene.

Perché Hari

Il bizzarro nome che abbiamo scelto per la nostra associazione deriva da Hari Seldon, un personaggio inventato dallo scrittore Isaac Asimov nella sua Trilogia della Fondazione.

Seldon è un matematico, ideatore della psicostoria, una scienza immaginaria in grado di prevedere il futuro calcolando in modo probabilistico il comportamento delle masse.

Il suo obiettivo è nobile: grazie alla psicostoria, il periodo di barbarie successivo al crollo dell’Impero Galattico si riduce di trenta volte.

Seldon è un sognatore e un idealista: crede che l'impegno, individuale e collettivo, possa migliorare la società e la vita delle persone. Nella fantasia di Asimov raggiunge il suo obiettivo: ci è sembrato di buon auspicio.

Cosa facciamo

Hari nasce per essere l'editore de L'Ora del Pellice. Il giornalibro è il nostro primo contributo alla comunità della Val Pellice e del Pinerolese: speriamo sia il primo passo per costruire una rete locale con lo scopo di riscoprire e valorizzare, attraverso l'informazione di qualità, le potenzialità della terra che amiamo. Questo angolo di mondo merita di più e una buona informazione è la base di partenza ideale.

Nel 2018 abbiamo inoltre iniziato un paio di attività culturali che avranno delle ricadute interessanti sul nostro territorio durante il 2019.

La nostra associazione è a disposizione di Comuni, pubbliche amministrazioni, privati, aziende e associazioni interessati a migliorare la propria comunicazione (online, offline, sui social o attraverso pubblicazioni ad hoc) e promuovere il territorio che vivono. Per qualunque informazione puoi scriverci.