26 aprile 1957: la contessa Berta di Pinerolo fa furore a Lascia o Raddoppia

Ines Berta era una contessa di Pinerolo, brillante amazzone in gioventù, che acquisì notorietà a livello nazionale per la sua partecipazione a Lascia o Raddoppia. La trasmissione condotta da Mike Bongiorno ha fatto la storia della televisione italiana: il Paese si fermava per vedere i concorrenti rispondere alle domande del quiz, i pochi televisori disponibili (nelle località più piccole, talvolta, uno solo!) erano presi d’assalto: intere comunità vi si assiepavano attorno per assistere al programma. E i giornali – il giorno successivo – riportavano cronaca e commento di quanto era avvenuto in tv, battuta dopo battuta.

La contessa Berta si presentava sulla storia dell’Inghilterra. Riportiamo quanto scrissero il 26 aprile 1957 La Nuova Stampa e Stampa Sera.

La sua vicenda ebbe un finale trionfale: il 17 maggio vincerà il premio massimo, 5 milioni di lire, che per l’epoca erano una vera fortuna. La concorrente, ritirando il premio, si toglierà un sassolino dalla scarpa: «Quel caro Mike Bongiorno, tanto gentile con me, mi ha attribuito 81 anni: avrei voluto rispondergli “Caro lei, si sbaglia! Sono 101!”. Ma poi mi sono trattenuta per non togliergli il piacere dello scherzo. In realtà ne ho soltanto sessantatre!»

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *